Progettare un impianto di irrigazione

Ogni impianto d'irrigazione, per poter essere davvero efficace e limitare gli sprechi di acqua, deve essere correttamente ideato e progettato onde evitare che durante la fase ralizzativa possano essere commesi errori di errata valutazione sulla superficie da coprire e relativa quantità di acqua da erogare.

Verde Giardino segue tutto l'iter realizzativo, mettendo a disposizione le competenze acquisite nel tempo al fine di ottenere il giusto equilibrio tra efficacia irrigativa ed economicità dell'impianto.

Richiedi una consulenza gratuita!
Clicca qui

Impianti automatizzati

Oltre ai tradizionali impianti di irrigazione manuali, realizziamo impianti di irrigazione automatizzati, controllati da una centralina elettronica che regola l'accensione, la durata del funzionamento di ogni zona da bagnare e successivo spegnimento.
Grazie ai sensori installati all'esterno, in caso di poggia, l'impianto rimarrà in stand-by evitando in questo modo lo spreco d'acqua.

Fasi di lavoro

Di seguito riepiloghiamo le fasi di lavoro per una corretta realizzazione di un impianto di irrigazione:

  • Sopralluogo ed analisi del terreno: per stabilire la quantità di acqua da erogare in ogni zona del terreno, in funzione della sua composizione;
  • Rilevamento metrico e tracciamento piantina: viene tracciato su di una piantina l'intero terreno da irrigare, evidenziando i punti di maggior affluenza dell'acqua ed i vari dislivelli;
  • Realizzazione del progetto: realizzazione del progetto dell'impianto tramite un disegno tecnico sul quale vengono riportati i punti di erogazione e viene tracciata la pianta delle tubazioni sottorranee che alimentano gli erogatori;
  • Posa in opera: viene eseguita la posa in opera di tutto l'impianto di irrigazione. Tramite un mini escavatore vengono realizzate le condutture su cui posare le tubazioni di alimentazione, viene effettuata la posa di tutti i componenti per poi passare alla fase di raccordo degli stessi alla centralina.

Photogallery